TwitterFacebookGoogle+

Cuore, in Italia primo defibrillatore compatibile con RM

Roma – E’ disponibile anche in Italia un nuovo e piu’ efficace defibrillatore biventricolare impiantabile sottocute. Serve per curare lo scompenso cardiaco ed e’ compatibile con la risonanza magnetica in tutto il corpo. Con questa nuova tecnologia, realizzata da Medtronic, e’ stato effettuato il primo impianto, in Italia, dal Professor Antonio Curnis, Direttore dell’Aritmologia presso gli Spedali Civili di Brescia. “Abbiamo effettuato con successo – afferma Curnis – l’impianto di questo nuovo defibrillatore biventricolare in un paziente maschio di 74 anni con cardiopatia dilatativa. Nonostante i dispositivi cardiaci impiantabili siano sempre meno invasivi e di facile applicazione, esiste ancora una percentuale di pazienti non responders, ovvero che non riescono a beneficiare appieno della terapia con defibrillatore biventricolare. Fino ad oggi il medico doveva ricercare con difficolta’ la causa di questa mancata risposta clinica modificando manualmente i diversi parametri del dispositivo impiantato. Con la tecnologia utilizzata oggi i parametri della stimolazione vengono invece adeguati automaticamente e costantemente sulla base delle condizioni del paziente.” I pazienti impiantati, benche’ portatori di un dispositivo medico impiantabile, potranno sottoporsi, se necessario, all’esame di risonanza magnetica su tutti i distretti del corpo, anche con nuova tecnologia di campo magnetico a 3 Tesla per ambiti diagnostici complessi. Tale possibilita’ era fino ad oggi preclusa ai portatori di defibrillatore impiantabile biventricolare. .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.