TwitterFacebookGoogle+

Da domani i Deep Purple tornano in Italia, 3 concerti

Roma – Dopo il grande successo delle quattro date autunnali di Padova, Milano, Firenze e Roma, i Deep Purple tornano in Italia per tre appuntamenti in luglio nelle arene estive: domani all’Arena del Mare di Genova, mercoledi’ 13 all’Arena Campo Marte di Brescia e venerdi’ 15 al Parco della Pace di Servigliano (Fermo). Ad aprire le tre date italiane del tour delle leggende del rock saranno gli inglesi Toseland, di nuovo in Italia dopo essere stati invitati a partecipare al Download Festival, aver aperto i concerti dei Black Stone Cherry e dopo aver condiviso il palco con artisti del calibro di Status Quo, The Darkness ed Aerosmith (al Calling Festival). Nuova avventura quindi per l’ex campione di Superbike James Toseland, costretto a lasciare l’attivita’ agonistica dopo un incidente nel 2011. La band presentera’ il nuovo album “Cradle the Rage”, uscito il 13 maggio. I biglietti dei concerti, prodotti e organizzati da Barley Arts, sono disponibili sul circuito Ticketone; i biglietti per le date di Brescia e Servigliano sono disponibili anche sul circuito Vivaticket. L’ultimo disco dei Deep Purple, “Now What?!”, considerato uno dei migliori album della band, ha riscosso un grande successo in diversi Paesi, tra cui Italia, Germania, Austria, Repubblica Ceca, Norvegia e Russia (dove e’ diventato disco d’oro). Dopo la pubblicazione dell’album, i Deep Purple hanno intrapreso un trionfale tour mondiale che ha riconfermato ancora una volta l’indiscusso valore della storica formazione hard rock inglese. Nelle tre nuove date, i Deep Purple alterneranno i brani dell’ultimo album ai grandi e indimenticabili classici che li hanno resi celebri in oltre 45 anni di onorata carriera.I Deep Purple sono Ian Gillan (voce),Steve Morse (chitarra),Roger Glover (basso),Don Airey (tastiere) e il fondatore Ian Paice (batteria). (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.