TwitterFacebookGoogle+

Dà fuoco a una donna, fermato presunto aggressore

Viareggio – Sarebbe stato fermato il presunto autore dell’aggressione con liquido infiammabile nei confronti una donna, ora ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Cisanello di Pisa. E’ quanto si apprende da fonti investigative.

 L’uomo, che sarebbe un collega della vittima, sarebbe stato rintracciato e portato in questura. A fare il suo nome è stata la donna subito dopo l’aggressione, prima di essere trasportata in elicottero al reparto ustionati dell’ospedale Cisanello di Pisa.

La donna è una dipendente di una cooperativa esterna che lavora per la Asl. Secondo una prima ricostruzione dell’episodio, l’uomo, anche lui dipendente della stessa cooperativa, si è presentato a quello che forse era un appuntamento con una tanica di benzina. E, dopo un violento litigio, le avrebbe versato addosso il liquido infiammabile. La donna ha provato a fuggire, ma l’aggressore l’ha raggiunta appiccando il fuoco. A dare l’allarme e a prestare i primi soccorsi alla vittima sono stati tre operai in servizio all’interno del magazzino dell’azienda sanitaria accorsi dopo aver sentito le urla disperate della donna. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.