TwitterFacebookGoogle+

Da oggi più poliziotti armati nelle strade di Londra

Londra – A causa della minaccia del terrorismo, Scotland Yard aumenterà il numero dei poliziotti armati di pattuglia nelle strade di Londra, aggiungendone almeno 600 e portando il numero a un totale di 2.800 uomini e donne delle forze dell’ordine impiegati contro il pericolo derivante dall’Isis e dalle altre organizzazioni criminali.

Lo hanno detto, parlando con la Bbc, il capo della Metropolitan Police di Londra, Bernard Hogan-Howe, e il sindaco di Londra, Sadiq Khan. “Non ci sono dispacci dell’intelligence che ci avvisano di un attacco imminente”, ha sottolineato il capo di Scotland Yard, “ma abbiamo visto che cosa è successo nell’Europa occidentale”. A spaventare le forze dell’ordine è stata soprattutto la strage di Nizza, quando lo scorso 14 luglio un uomo alla guida di un camion uccise 84 persone. I poliziotti nel Regno Unito non sono armati di default e per dotarli di pistole e fucili servono particolari ordini da parte del ministero. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.