TwitterFacebookGoogle+

D'Alema: "Votano Sì solo gli anziani"

Stresa (Verbania) – “I giovani votano no. Renzi parla a nome di una gioventù che non lo segue. Votano Sì prevalentemente soltanto le persone molto anziane, forse perché hanno maggiori difficoltà a comprendere il contenuto di questa riforma sbagliata“. A dirlo Massimo D’Alema commentando i dati di un recente sondaggio sugli orientamenti di voto, a margine dei lavori del convegno di Iniziativa Subalpina a Stresa.

Renzi: “Con il Sì per cambiare anche l’Europa”

Un’affermazione che ha scatenato una bufera, tanto che, alcune ore dopo, l’ex presidente del Consiglio ha puntualizzato: “Non ho assolutamente voluto offendere una categoria di cittadini alla quale, come ha cortesemente ricordato il presidente Orfini, oltretutto io appartengo. Ho voluto solo rilevare che la riforma Renzi-Boschi, presentata come espressione di un’Italia giovane e proiettata verso il futuro, raccoglie un consenso maggioritario nelle classi di età più avanzate, come registrano tutti i sondaggi”.

ORFINI “ARGOMENTO OFFENSIVO, DETTO POI DA CHI HA 67 ANNI…” 

D’Alema “ha usato un argomento offensivo, perché ha detto che gli anziani votano SI’ al referendum, perché non sono in grado di capire il testo della riforma. Una cosa che peraltro detta da una persona di 67 anni, mi sembra un po’ un autogol, oltre che un’offesa“, aveva replicato a stretto giro il presidente del Pd, Matteo Orfini. “Incontro tante persone giovani disponibili a fare campagna elettorale per il SI’, e non solo a votare, mi sembra un argomento più che altro polemico di chi effettivamente è in campagna elettorale per il No da mesi, ma non riesce a trovare un argomento sul merito di questa riforma per spiegare che si deve votare No. Allora un giorno attacca Renzi, un giorno il Pd, un giorno gli anziani”. 

D’ALEMA: “E’ COME PER LA BREXIT, ANZIANI VOTARONO CONTRO L’EUROPA”

“E’ un po’ come in occasione della Brexit – ha spiegato D’Alema – quando i giovani votarono per l’Europa e gli anziani votarono contro. Sono gli anziani che non si rendono conto che, approvando questa riforma renziana, si rovina la vita dei loro nipoti e io spero che i nipoti facciano in tempo a farglielo capire“. “Ci vuole saggezza e misura perché quando avremo imposto la Costituzione di Renzi, non avremo elementi per contrastare la Costituzione di Grillo se mai la volesse fare”. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.