TwitterFacebookGoogle+

Dalla Cri a Poste Italiane, ecco come donare

Roma – Paesi cancellati, famiglie lacerate, sopravvissuti che hanno bisogno di tutto: chi di fronte alle immagini del sisma che ha devastato il Centro Italia non vuole restare a guardare ha solo una sola soluzione: fare delle donazioni, piccole o grandi che siano, su numeri di telefono o conti correnti di enti accreditati. Qualsiasi altra iniziativa, dal raggiungere in macchina le zone terremotate o inviare cibo e abiti, potrebbe essere d’intralcio. Lo ha più volte sottolineato nelle scorse ore la Protezione civile. Molte le raccolte fondi create da banche, ong, ristoratori e comuni. Ecco le iniziative di Protezione Civile, Croce Rossa e Poste Italiane.

La Protezione civile, in base a un protocollo tra il dipartimento dell’ente e gli operatori di telefonia, ha attivato il numero solidale 45500 che permette di donare due euro inviando un sms o effettuando una chiamata da rete fissa. 

Quianto alla Croce Rossa, sul sito, nella sezione dedicata in home page, spiega che è possibile donare attraverso l’Iban: IT40F0623003204000030631681 utilizzando la causale “Terremoto Centro Italia”. La Cri ha inoltre attivato il numero telefonico 06 5510 dedicato al servizio donazioni e l’indirizzo email aiuti@cri.it. 

Non solo: in collaborazione con Poste Italiane è stato poi istituito un nuovo conto corrente intestato a “Poste Italiane con Croce Rossa Italiana – Sisma del 24 agosto 2016″. Il codice IBAN è IT38R0760103000000000900050. I residenti all’estero potranno versare offerte sullo stesso conto. Il codice BIC/SWIFT per inviare bonifici dall’estero è BPPIITRRXXX. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.