TwitterFacebookGoogle+

Dallas: Obama rientrato negli Usa, domani in Texas

Roma – Barack Obama e’ rientrato negli Usa dalla Spagna e sara’ domani a Dallas per intervenire ad una cerimonia interconfessionale in memoria dei 5 agenti di polizia uccisi giovedi’ scorso dall’afroamericano Micah Xavier Johnson. Il killer, che ha ferito altri 7 poliziotti, puntava ad eliminare il maggior numero di agenti bianchi in risposta all’uccisione di due neri ad opera di poliziotti e secondo quanto riferito dal capo della polizia di Dallas, David Brown, stava preparando altri attacchi e anche attentati dinamitardi: a casa sua e’ stato trovato esplosivo. Josh Earnest, portavoce della Casa Bianca, ha chiarito che il presidente “interverra’ e prendera’ la parola alla cerimonia al Morton H. Meyerson Symphony Center”. Obama per causa della strage, che malgrado le sue rassicurazioni, ha ulteriormente acuito la divisione tra bianchi e neri negli Usa, ha dovuto abbreviare la sua ultima missione in Europa. (AGI) .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.