TwitterFacebookGoogle+

DECRETO ENTI LOCALI

“Magda Zanoni, senatrice PD del Pinerolese, è la relatrice in aula di alcuni importanti aspetti del Decreto legge 78, relativo al riordino degli enti locali. Decreto che doveva essere approvato già lunedì, salvo il fatto che per ben 4 volte l’aula del Senato ha fatto mancare il numero legale. Di questo decreto ciò che fa notizia è il previsto taglio di 7 miliardi alla spesa sanitaria da parte delle Regioni, collocando invece in secondo piano altri aspetti, altrettanto significativi, di cui la senatrice pinerolese è relatrice.
Sono previste nuove norme per Province e Città metropolitane, come la l’approvazione dei bilanci di previsione entro il 30 settembre e una qualche deroga del Patto di stabilità per il solo 2015, che consentirà di utilizzare l’avanzo di amministrazione già posto in precedenza a bilancio.
Viene anche sospeso il versamento del 10% allo Stato su ricavi da vendite di immobili.
Un intervento che, se approvato, permetterà a Province e Città metropolitane di prorogare l’assunzione dei precari e ai Comuni di assumere personale per servizi educativi. Prevede inoltre 2500 nuove assunzioni da destinare alle Forze dell’ordine e specifici interventi a sostegno delle zone terremotate, alluvionate e devastate da calamità naturali. Sono stati inseriti anche 30 milioni a sostegno delle disabilità sensoriali di vista e udito”.
(L’Eco del Chisone, 29 luglio)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.