TwitterFacebookGoogle+

Def: Padoan, risanamento attenuato per sostenere crescita e lavoro

(AGI) – Roma, 18 set. – La velocita’ del risanamento dei conti viene “attenuata” per sostenere la crescita e l’occupazione. E’ quanto spiega il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, nella premessa alla Nota di aggiornamento al Def. “Rispetto alla programmazione indicata nel Documento di economia e finanza, la velocita’ del consolidamento fiscale viene rivista e attenuata in questa Nota di aggiornamento”, sottolinea Padoan spiegando che si tratta di “una revisione ritenuta opportuna per tre ragioni”: la prima legata all'”incertezza” legata all’economia internazionale e in particolare ai paesi emergenti, la seconda dovuta “alla deludente dinamica dei prezzi”, infine l’occupazione che “deve migliorare a un ritmo piu’ sostenuto se si vuole evitare che la crescita di lungo periodo dell’economia non venga danneggiata”. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.