TwitterFacebookGoogle+

Delitto Pordenone: sequestrato altro pc in casa di Ruotolo

(AGI) – Pordenone, 30 set. – Altra ispezione da parte degli investigatori nell’alloggio abitato da Giosue’ Ruotolo – il giovane indagato per l’omicidio della coppia di fidanzati di Pordenone – assieme ad altri due commilitoni. Al termine hanno sequestrato un nuovo computer, provvedimento di sequestro che e’ stato notificato anche agli altri due inquilini, iscritti nel registro degli indagati “per atto dovuto”. La loro posizione e’ stata peraltro stralciata in quanto i due sono considerati estranei alla vicenda e per loro il pm ha gia’ presentato al gip richiesta di archiviazione. E stato intanto fissato per martedi’ prossimo l’interrogatorio di Ruotolo. Sara’ la prima volta che il commilitone ed ex coinquilino di Ragone rispondera’ agli investigatori in veste di indagato: le tre volte precedenti era sempre stato ascoltato semplicemente come persona informata sui fatti. Con lui anche l’avvocato Rigoni Stern. Per la giornata di martedi’ potrebbero essere gia’ disponibili anche i primi riscontri degli esami eseguiti dai Ris di Parma sulla presenza di eventuali tracce sulla pistola che ha fatto fuoco, e gia’ catalogata come l’arma del delitto, e sull’autovettura di Ruotolo. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.