TwitterFacebookGoogle+

Delitto Rosboch, riprese ricerche della pistola di Gabriele

Torino – Carabinieri, esercito e polizia penitenziaria sono tornati, stamattina, nelle campagne del Canavese alla ricerca della pistola di Gabriele Defilippi, il giovane accusato dell’omicidio di Gloria Rosboch, l’insegnante di Castellamonte uccisa lo scorso gennaio e il cui cadavere fu ritrovato un mese dopo nella cisterna di una discarica. Alle operazioni di ricerca partecipa anche Roberto Obert, l’amante di Gabriele, che come il ragazzo e la madre di quest’ultimo, Caterina Abbattista, e’ in carcere con l’accusa di omicidio. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.