TwitterFacebookGoogle+

Delitto Rosboch, una nuova indagata. Nel fascicolo la "telefonista"

Torino – Mentre e’ in corso un nuovo interrogatorio a Gabriele Defilippi, condotto dal procuratore capo di Ivrea Giuseppe Ferrando, emerge il nome di un’altra donna tra gli indagati per l’omicidio di Gloria Rosboch, l’insegnante di Castellamonte scomparsa il 13 gennaio scorso e ritrovata morta un mese dopo nella cisterna di una discarica del Torinese. Si tratta della 45enne Efisia Rossignoli, ex di Gabriele, gia’ indagata per la truffa dei 187 mila euro consegnati dalla Rosboch all’ex studente in cambio di promesse mai mantenute. In quell’occasione la donna, fingendosi una dipendente della banca, aveva rassicurato Gloria sul destino dei suoi risparmi. Quello che insospettisce gli inquirenti, pero’, sono le numerose telefonate che il 13 gennaio, giorno del delitto, Efisia avrebbe fatto a Gabriele. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.