TwitterFacebookGoogle+

Di Maio, "ho commesso un errore, ho sottovalutato mail"

Roma – “Ho commesso un errore, ho sottovalutato” la mail. “Perche’ ho pensato che l’iscrizione nel registro degli indagati venisse da un esposto di uno del Pd. E non l’ho detto ai miei colleghi del Direttorio. Sono qui per dirvelo guardandovi negli occhi”. Lo ha detto Luigi Di Maio nel corso della manifestazione M5S a Nettuno con Beppe Grillo. “Ora che ci siamo noi – ha aggiunto Di Maio tra gli applausi – sono tutti Sherlock Holmes a farci le pulci. Ma dov’erano quando c’era mafia capitale?”. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.