TwitterFacebookGoogle+

Diabete, pisolini diurni lunghi sono campanello d'allarme

Monaco di Baviera. – Dormire per piu’ di un’ora durante il giorno potrebbe essere un “campanello d’allarme” per il diabete di tipo 2. Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio condotto dall’Universita’ di Tokyo, presentato in occasione del meeting dell’European Association for the Study of Diabetes a Monaco di Baviera. I ricercatori hanno trovato un legame tra sonnellini diurni e diabete di tipo 2 dopo aver analizzato studi osservazionali che coinvolgono piu’ di 300mila persone. I ricercatori hanno scoperto che c’e’ un collegamento tra pisolini diurni lunghi piu’ di 60 minuti e un aumento del 45 per cento del rischio di diabete di tipo 2, rispetto a chi non dorme durante il giorno. Non e’ stato invece trovato un legame con chi sonnecchia meno di 40 minuti.

Secondo i ricercatori, i pisolini lunghi potrebbero essere la conseguenza di disturbi del sonno durante la notte, potenzialmente causati da apnea del sonno. Quest’ultimo disturbo potrebbe aumentare il rischio infarto, ictus, problemi cardiovascolari e altre malattie metaboliche, tra cui il diabete di tipo 2. Anche la privazione di sonno causata dal lavoro o dalla vita sociale, potrebbe portare a un aumento dell’appetito e al rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.