TwitterFacebookGoogle+

Diciotto persone uccise in un assalto di Boko Haram in Ciad: rapite 10 donne

 

Diciotto persone sono state uccise in un attacco, ad opera del gruppo terroristico di Boko Haram, nella regione del Lago Ciad. Lo afferma una fonte militare ciadiana che rivela: “Elementi di Boko Haram hanno attaccato un villaggio a sud di Daboua”, non lontano dal confine con il Niger, e “hanno sgozzato 18 persone, ne hanno ferite altre due e hanno rapito 10 donne”.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.