TwitterFacebookGoogle+

Diele investe e uccide una donna, positivo al test su droga

Arrestato e accusato di omicidio stradale l’attore di fiction Domenico Diele, 32 anni il prossimo 25 luglio, che ha tamponato uno scooter in autostrada nel Salernitano causando la morte della donna di 48 anni che lo stava guidando. Diele è risultato positivo a cocaina e hashish e aveva la patente sospesa per aver guidato sotto l’effetto di stupefacenti. Rischia una condanna fra gli 8 e i 12 anni.

Diele, senese di origini, ma trapiantato da tempo a Roma, si trovava in zona per le riprese del film Una vita spericolata del regista Marco Ponti. L’attore, volto emergente del cinema e della fiction, ha recitato in diverse pellicole, tra cui Acab, e in numerose serie di successo della tv, come Don Matteo e 1992 e 1993 in onda su Sky, nelle quali ricopriva il ruolo del poliziotto Luca Pastore. Il 32enne è ora rinchiuso nel carcere di Salerno – Fuorni e dovrà comparire davanti al Gip lunedì prossimo per l’udienza di convalida dell’arresto, che si terrà nella casa circondariale.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.