TwitterFacebookGoogle+

Diffamazione: indagato Saviano dopo querela Salvini

Roberto Saviano è indagato dalla Procura di Roma per il reato di diffamazione a mezzo stampa. L’iscrizione dello scrittore nel registro degli indagati, stando a quanto si è appreso in ambienti giudiziari, è un atto dovuto legato alla querela presentata il 19 luglio scorso, davanti a un ufficiale della Digos, dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, ritenendo offensivi della propria reputazione e dello stesso dicastero post e dichiarazioni espressi su Facebook dall’autore di ‘Gomorra’. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.