TwitterFacebookGoogle+

Dilma Rousseff a rischio impeachment

Roma – A sei mesi dall’inizio del suo secondo mandato e a cinque mesi dalle Olimpiadi, lo scandalo del colosso petrolifero Petrobras rischia di travolgere la ‘presidenta’ Dilma Rousseff, alle prese con l’avvio delle procedure di impeachment. Tira una brutta aria per lei in Brasile, visto che la vicenda giudiziaria del colosso petrolifero si e’ ormai trasformata in una battaglia politica, che vede proprio la Rousseff protagonista in negativo. Sempre piu’ sola e piu’ debole, la ‘presidenta’ affronta il suo ‘Watergate’ senza l’appoggio del Pmdb, un partner storico del governo, che ha staccato la spina, ritirando i suoi ministri, e mentre la caduta dei prezzi delle materie allontana l’uscita del paese dal tunnel della recessione, la peggiore dal 1990. Finora la 68enne Rousseff e’ riuscita a tenersi fuori dai guai giudiziari del caso Petrobras, ma ormai e’ sotto assedio.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.