TwitterFacebookGoogle+

Disinnescata bomba da 500 chili a Pizzighettone – Video

Cremona – E’ stata disinnescata la bomba americana da 500 chili, residuato della Seconda Guerra Mondiale, trovata a Pizzighettone, vicino Cremona. Un team di artificieri dell’Esercito ha completato le operazioni di disinnesco e di brillamento dell’ordigno, tipo GP-M33, che conteneva 285 chili di esplosivo. Era stato rinvenuto lo scorso 23 febbraio lungo l’argine del fiume Adda durante i lavori per la realizzazione di una centrale idroelettrica. Alle 8 e’ stata completata l’evacuazione dei circa 1.000 abitanti residenti nel raggio di 500 metri dal luogo di ritrovamento dell’ordigno, compresi gli ospiti della casa di riposo per anziani Fondazione Mazza.

Durante le operazioni di bonifica e’ stato interdetto lo spazio aereo, la viabilita’ stradale della SP 234 e la navigazione lungo il fiume Adda. Inoltre, sono stati soppressi alcuni treni sulla tratta Milano-Mantova. Alle 10 gli specialisti dell’Esercito hanno proceduto con le operazioni di rimozione delle spolette, utilizzando speciali apparecchiature come la “chiave a razzo”, che consente di operare a distanza di sicurezza. Successivamente, gli artificieri hanno trasferito l’ordigno nella cava “Costa di Bassano” di Albarola (Piacenza), dove e’ stato fatto brillare all’interno di una buca profonda 11 metri. Le operazioni sono terminate alle 16.

Il decimo Reggimento Genio Guastatori di Cremona e’ una delle 12 unita’ dell’Esercito preposta per la bonifica dei residuati bellici sull’intero territorio nazionale. In particolare, dal 2015 il Reggimento ha effettuato 158 interventi, bonificando 3270 ordigni di cui 9 bombe d’aereo. (AGI)
 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.