TwitterFacebookGoogle+

Disneyworld corre ai ripari, "segnali pericolo di alligatori"

Orlando (Florida) – A Disneyworld, in Florida, sara’ segnalata la presenza di alligatori nel lago. C’e’ voluta la morte di un bambino di due anni, strappato ai propri genitori dalle fauci dell’animale mentre ilk piccolo si trovava sulla spiaggia, per spingere gli amministratori della fabbrica di divertimenti a decidere per una segnaletica di avvertimento. Dopo 16 ore di affannose ricerche, ieri era stato ritrovato il corpo del bimbo poco lontano dal luogo dove e’ accaduta la tragedia.

Trovato corpicino del bimbo preso dall’alligatore

Il piccolo era in vacanza con la famiglia, padre, madre e una sorellina di poco piu’ grande, 4 anni. Il padre aveva tentato di tentato invano di tirare via il corpo del bimbo dalle fauci dell’alligatore ma non c’e’ e’ riuscito, mentre la moglie Melissa urlava chiedendo ai bagnini di accorrere. Durante le ricerche sono state uccisi 4 caimani, ma non e’ stato trovato il ‘colpevole’, che dovrebbe essere lungo tra uno e due metri. “Le nostre spiagge -ha detto il vice presidente di Walt Duisney World, Jaquee Wahler- sono attualmente chiuse we stiamo rivedendo una serie di procedure”. Nella spiaggia in cui e’ avvenuto il fatto non ci erano neanche divieti di nuoto. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.