TwitterFacebookGoogle+

Dl dignità: Di Maio, non possiamo rimuovere Boeri adesso

“Non possiamo rimuovere Boeri ora: quando scadrà terremo conto che è un presidente dell’Inps che non è minimamente in linea con le idee del governo. Non perché il presidente dell’Inps la debba pensare come noi, ma perché noi vogliamo fare quota 100, quota 41, la revisione della legge Fornero. L’Inps ci deve fornire i dati, non un’opinione contrastante, perché se permette i soldi li troviamo noi”. Così il ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, commentando le polemiche sulle stime dell’Inps relative al dl Dignità. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.