TwitterFacebookGoogle+

Dl terremoto: Mattarella firma legge ma con rilievi, “ci sono criticità”

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha promulgato la legge di conversione, con modificazioni, del decreto terremoto e ha contestualmente scritto una lettera al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per segnalare alcuni “aspetti di criticità” che “suscitano forti perplessità”. Quindi, il capo dello Stato ha rimesso “alla valutazione del governo l’individuazione dei modi e delle forme di un intervento normativo idoneo a ricondurre a maggiore efficacia, in tempi necessariamente brevi, la disciplina in questione”.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.