TwitterFacebookGoogle+

Dodici ville, terreni e Ferrari, tesoro sequestrato a due famiglie rom

Pordenone – Sequestrate dalla Guardia di Finanza di Pordenone 12 ville di pregio, 3 terreni edificabili, 1 appartamento e 1 locale commerciale. Si tratta di beni appartenenti a due famiglie rom, residenti tra la provincia pordenonese e quella veneziana, che al fisco risultavano nullatenenti. Gli indagati, con modalità illecite, erano dediti al commercio di autovetture di grossa cilindrata, tra cui Ferrari, Lamborghini e Porsche, oltre alla costruzione e vendita di ville di lusso e la lucidatura e doratura degli arredi sacri di proprietà della Chiesa. Nei loro confronti pende la richiesta di applicazione delle misure di prevenzione patrimoniale in quanto si ritiene che vivessero abitualmente con i proventi di attività delittuose. Le stesse misure saranno oggetto delle udienze già fissate dal Tribunale di Prevenzione di Pordenone per il prossimo mese di settembre. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.