TwitterFacebookGoogle+

Donald Trump esulta, "vinceremo la presidenza"

Cleveland – “Oggi è un giorno molto speciale. Non lo dimenticherò mai”. Così Donald Trump esultando per la conquista formale della nomination repubblicana alla Convention di Cleveland. Ha parlato da New York, comparendo per 3 minuti sui mega schermi della Quicken Loans Arena. “Insieme abbiamo raggiunto questo storico traguardo, con il più ampio numero di voti della storia del partito repubblicano. Questo è un movimento e dobbiamo andare fino in fondo”, ha affermato il tycoon newyorchese.

“Sono davvero onorato di essere stato nominato per la presidenza. Non vedo l’ora di condividere le mie considerazioni con voi giovedì”, ha affermato anticipando alcuni temi del suo discorso di giovedì, dal rafforzamento delle frontiere alla lotta all’Isis. Ha poi definito “un onore” correre con Mike Pence. “E’ un grande uomo e sarà un grande vice presidente. Abbiate una fantastica serata . Ci vediamo domani sera e giovedì sera – ha concluso – e a novembre vinceremo”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.