TwitterFacebookGoogle+

Dopo il trauma torna a parlare con uno "switch" del cervello

Torino – Dopo un grave incidente, un ragazzo di 19 anni italo-romeno, bilingue, ha recuperato l’uso della parola dopo una speciale riabilitazione che ha spinto il suo cervello a fare un vero e proprio “switch”, ovvero a spostare le centraline cognitive della parola e del movimento dall’emisfero sinistro a quello destro. E’ successo in Italia e i dettagli di questo straordinario recupero sono stati pubblicati sulla rivista Brain and Language.

Lo studio e’ stato condotto dall’Universita’ di Udine, da quella di torino e dal Centro per il recupero cognitivo Puzzle. “E’ il primo caso al mondo in cui l’emisfero destro supplisce quello sinistro nel recupero parallelo di due lingue”, ha detto Andrea Marini dell’Universita’ di Udine. In pratica, l’emisfero destro e’ riuscito a supplire quello sinistro facendosi carico del doppio lavoro. Anche se il piano di riabilitazione ha rigardato solo la lingua italiana, alla fine il paziente ha recuperato anche la linga madre rumena. Oggi infatti parla entrambe le lingue di nuovo. “Il caso – ha spiegato Marini – dimostra al mondo scientifico che l’emisfero destro, da solo, e’ in grado di contribuire in misura rilevante al recupero linguistico persino in casi cosi’ gravi”. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.