TwitterFacebookGoogle+

Dovete volare con Qatar Airways ma il Paese è isolato. Ecco cosa fare

Avete organizzato la vacanza della vita. O un viaggio di lavoro irrinunciabile. O una missione irrimandabile. Ma avete in tasca un biglietto della Qatar Aiways, splendida compagnia aerea di un Paese ora isolato dal mondo. Bloccati gi accessi verso il Qatar via terra, aria e mare da Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti (Uae) e Bahrein, il piccolo emirato si trova improvvisamente isolato. Ma chi aveva prenotato un volo con la Qatar Airways verso questi quattro Paesi come deve fare?

La compagnia di bandiera di Doha si è prontamente attivata e dopo aver dato notizia della sospensione dei voli verso le altre quattro capitali arabe sul proprio sito, ha anche attivato una pagina di domande e risposte per cercare di aiutare i suoi passeggeri.

Possibilità di rimborso o cambio prenotazione

I passeggeri con un biglietto verso le quattro destinazioni tra il 5 giugno e il 6 luglio possono chiedere un cambio di prenotazione entro 30 giorni dalla data di partenza, una volta gratuitamente, e verranno reindirizzati su altri vettori in base alla disponibilità. Possono inoltre chiedere il rimborso per la parte non utilizzata del loro biglietto, mentre i costi del servizio non sono rimborsabili. Il rimborso arriverà in 14-28 giorni.

Per quanto riguarda le altre 4 compagnie aeree che hanno sospeso i voli verso il Qatar, Doha ricorda che in base al regolamento dello Iata, l’Associazione Internazionale per il Trasporto Aereo, saranno queste compagnie a effettuare un cambio di prenotazione.

Nessun problema se siete in transito o volate verso l’Europa e le Americhe

La Qatar Airways ha affermato che non ci sarà nessuna conseguenza per i passeggeri in transito per Doha né per i passeggeri diretti in Europa e nelle Americhe.

Quanto alla durata del blocco, si consiglia di visitare il sito e la pagina degli annunci per ulteriori aggiornamenti. Gli uffici della compagnia di bandiera qatarina nei Paesi interessati continueranno a operare normalmente, si sottolinea.

Chiusura degli spazi aerei = rotte più lunghe e complicate

La chiusura degli spazi aerei intorno al Qatar complicherà la vita ai voli della compagnia di Doha, obbligandoli a prendere rotte più lunghe e complicate, passando sopra l’Iran ma evitando Arabia Saudita, Uae, Bahrein, Siria, Israele e buona parte dell’Iraq.

Come se la cava la compagnia qatariota?

La Qatar Airways serve oltre 150 destinazioni in tutto il mondo, dall’Africa all’Asia Centrale, dall’Europa alle Americhe, fino all’Estremo Oriente e all’Oceania. Nata nel 1997, impiega oggi oltre 40mila addetti ed è stata dichiarata Compagnia aerea dell’anno da Skytrax nel 2011, 2012 e 2015.

La saudita Al Ahli annuncia la fine della sponsorizzazione

Non sono solo rotte e passeggeri a subire le conseguenze del blocco. La società di calcio saudita Al Ahli FC ha annunciato che metterà fine all’accordo di sponsorizzazione con la compagnia di bandiera qatarina. L’intesa triennale era stata siglata nell’ottobre 2014 ed era stata rinnovata all’inizio di maggio. L’accordo portava circa 16 milioni di dollari a stagione.

Anche le compagnie aeree emiratine hanno ordinato lo stop dei voli

Non solo Qatar Airways: anche Etihad, Emirates e FlyDubai hanno annunciato la sospensione dei voli verso Doha. Sul suo sito, la Emirates ha sottolineato che l’ultimo volo per la capitale qatarina è partito alle 3.50 del mattino del 6 giugno. Dopodiché, i passeggeri in viaggio da e per Doha avranno alternative, come rimborsi completi, parziali o nuove prenotazioni verso altre destinazioni Emirates.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.