TwitterFacebookGoogle+

Droga: corriere arrestato a Palermo con 200 chili di hashish

(AGI) – Palermo, 8 set. – Maxi sequestro di hashih a Palermo. La polizia ha arrestato la notte scorsa un corriere che aveva con se’ 200 chili di droga, per un valore di oltre un milione di euro. Gli uomini della Sezione Antidroga della Squadra mobile hanno fatto scattare le manette ai polsi di Giuseppe Sinadra, 37 anni, palermitano, operaio incensurato, a seguito di una segnalazione anonima giunta in questura, che faceva riferimento agli spostamenti di un camioncino (di cui veniva fornito anche il numero di targa), condotto da un uomo, che si apprestava a fare rientro nel capoluogo, con a bordo un ingentissimo quantitativo di stupefacente destinato al mercato locale. Dopo avere constatato che il mezzo era realmente in procinto di rientrare nel capoluogo, sono stati organizzati posti di controllo, fino all’individuazione del veicolo proveniente dall’autostrada direzione Messina. Nel corso della perquisizione, con l’ausilio del cane ‘Nembo’, sono stati rinvenuti, all’interno di un doppiofondo ricavato sotto il pannello di trasporto dell’autoveicolo, vari involucri pieni di hashish. L’uomo e’ sttao rinchiuso al Pagliarelli. Continuano le indagini della Squadra mobile, per l’individuazione di fornitori e destinatari della sostanza stupefacente. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.