TwitterFacebookGoogle+

Droga: sostanze psichedeliche efficaci contro disturbi mentali

(AGI) – Ottawa, 9 set. – L’ecstasy, l’Lsd, i “funghi magici” e
altre droghe psichedeliche potrebbero essere usati per trattare
i disturbi d’ansia, il disturbo da stress post traumatico e la
dipendenza. Un gruppo di ricercatori della University of
British Columbia ha riesaminato piccoli studi che
dimostrerebbero una serie di benefici importanti dall’uso
controllato di queste droghe. Studi di questo tipo sono stati
condotto per lo piu’ dal 1950 fino agli inizi del 1970. Da
allora la maggior parte delle sostanza psichedeliche sono state
classificate come “droghe di abuso” senza alcun valore medico
riconosciuto. Tuttavia, come i ricercatori hanno scritto nel
nuovo studio pubblicato sul Canadian Medical Association
Journal, di recente sono stati condotti studi clinici
controllati per valutare le proprieta’ psico-farmacologiche
basiche e l’efficacia terapeutica di queste sostanze. Ebbene,
molti degli effetti negativi attribuibili a queste sostanze
sono piu’ causati dall’abuso che dall’uso in ambito clinico. In
pratica, secondo gli studiosi sarebbe possibile trarre
beneficio dalle droghe psichedeliche. “La ricerca medica e
scientifica – ha detto Evan Wood, autore dello studio – puo’
offrire nuovi modi per curare malattie mentali e la dipendenza
nei pazienti che non beneficiano degli attuali trattamenti
disponibili”.
.

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.