TwitterFacebookGoogle+

Due limousine e due ascensori, il bagaglio da 500 tonnellate del re saudita

Nella sua visita di nove giorni in Indonesia, l’81enne re dell’Arabia Saudita Salman bin Abdul Aziz non ha nessuna intenzione di farsi trovare impreparato. Sarà per questo che il sovrano ha deciso di partire con un cargo di 506 tonnellate, che include due limousine Mercedes-Benz S600 e due ascensori elettrici.

Secondo l’agenzia giornalistica Antara, il carico è già arrivato in Indonesia e la gestione dell’imponente ‘bagaglio’ del re è affidato a uno staff di 572 persone. Il sovrano, che arriverà nei prossimi giorni nel Paese, non viaggerà da solo: con lui ci saranno circa 1500 persone inclusi 10 ministri, 25 principi e almeno un centinaio di agenti della scorta. 

La visita è la prima da 46 anni nel Paese da parte di un re saudita, ma partire ‘in grande’ sembra essere un’abitudine per i reali sauditi: quando nel 2015 visitò Washington, re Salman prenotò tutte le  222 stanze del Four Seasons di Georgetown. 

Nello stesso anno, il re fu ampiamente criticato dopo che, durante una vacanza di tre settimane nella riviera francese, il suo entourage di 1000 persone fece chiudere una spiaggia di Vallauris per problemi di privacy. Il sindaco della città denunciò inoltre al presidente francese l’entourage saudita per aver tentato di installare un ascensore sulla spiaggia. 

Per approfondire:

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.