TwitterFacebookGoogle+

E’ iniziato il processo per don Giovanni

100_1821-800x450I nodi iniziano a venire al pettine. E così, anche per Don Giovanni Trofa, il parroco della Parrocchia Primaria di Santa Maria della Mercede a Fontana dovrebbe iniziare la discesa. Per il parroco, professore prima dell’Alberghiero e poi del Liceo Ischia è iniziata la fase processuale che, volendo, in un clima di condanna facile, specialmente quando viene alimentato dalle penne pagate dagli accusatori, gente senza scrupoli pronta a tutto pur di soddisfare i propri complessi e la propria frustrazione, riporta i fatti nell’alveo di una valutazione più oggettiva.

Con una relazione di quattro preti ischitani (appartenenti soprattutto al “nuovo ordine” locale dei focolarini) il parroco di Fontana e canonico della Cattedrale (gli interessi economici mietono più vittime delle guerre) ad aprile è stato allontanato dalla sua comunità per le gravi accuse che gli erano state rivolte e per quello che potremmo definire come un “rinvio a giudizio” insieme con un altro prete ischitano, don Nello Pascale, parroco dello Schiappone.
Per entrambi le accuse sono varie e, dopo aver ascoltato più di un esperto, sembra che l’indagine locale sia farcita di “si dice” e si “sente” e si presenta povera di prove reali. Secondo qualche esperto vicino agli ambienti non solo diocesani ma anche “vaticani” il processo contro Don Giovanni dovrebbe prendere una piega decisamente diversa da quella che gli nemici ischitani del prete di Fontana avevano prospettato. Secondo questi esperti, infatti, secondo l’inquisizione romana non si sarebbe nemmeno andati a processo e, come prova, stando alle indiscrezioni (che in questo caso sono le uniche che ci sono) sembra che il processo a carico di Don Nello non inizierà nemmeno. Il castello indiziario e solamente quello, non sembra abbastanza per iniziare il rito.
Alcuni amici di Don Giovanni, si sentono fiduciosi e dopo la prima udienza e le prime indiscrezioni che arrivano da Roma sembra si intraveda di un “percorso” processuale molto meno grave di quanto fatto ipotizzare ad Ischia attraverso fughe di notizie e soffiate domenicali agli ex addetti stampa.

@gadmeischia

E’ iniziato il processo per don Giovanni

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.