TwitterFacebookGoogle+

E' morta la mamma di Ali, il arso vivo dai coloni

(AGI) – Nablus, 7 set. – Nemmeno lei ce l’ha fatta. E’ morta per le gravi ustioni riportate anche la madre del bimbo palestinese di 18 mesi, Ali Saad Dawabsha, che aveva perso la vita in un incendio doloso in un villaggio della Cisgiordania.

Lo hanno reso noto i familiari della donna che si chiamava Riham Dawabsh. A

nche il padre del piccolo aveva perso la vita. L’unico sopravvissuto e’ il fratellino maggiore di Ali, che ha 4 anni e che si trova ancora ricoverato in ospedale.

La loro casa era stata incendiata nella notte tra il 30 e il 31 luglio scorsi.

Sui muri dell’abitazione erano comparse scritte in ebraico che recitavano “Vendetta” e “Viva il Messia” e pertanto l’incendio e’ stato attribuito ad estemisti ebraici. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.