TwitterFacebookGoogle+

E' morto Emiliano Liuzzi, aveva 46 anni

Roma – E’ morto nella notte Emiliano Liuzzi, giornalista del Fatto Quotidiano. Aveva 46 anni e lascia due figli. Ne da’ notizia il giornale, che dedica l’apertura dell’edizione on line all’improvvisa scomparsa. “Ciao Emiliano”, e’ il titolo che campeggia in rosso. E sotto il ricordo dei colleghi, che raccontano i 5 anni vissuti in redazione. In rete la notizia e il ricordo di amici, colleghi e lettori: “Amava la vita, la sua famiglia, la politica e il suo giornale”. ‘”Ci si fa un pezzetto”. Emiliano avrebbe detto cosi’. Diceva sempre cosi’. Faceva sempre cosi’ – scrivono – perche’ era un cronista. E cosi’ facciamo anche noi, che abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo e di lavorarci insieme. Dal 2011, quando e’ entrato nella famiglia del Fatto Quotidiano, diventando responsabile della sezione Emilia Romagna de ilfattoquotidiano.it”. Prima di approdare al quotidiano Liuzzi ha lavorato anche al Tirreno e al Corriere di Livorno, che ha diretto per due anni. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.