TwitterFacebookGoogle+

Ebola: due medici in quarantena in Lombardia, rischio basso

(AGI) – Milano, 24 ott. – Due medici – un chirurgo e una ostetrica – sono stati fatti rientrare dalla Sierra Leone e sono tenuti in quarentena in via precauzionale, anche se non in ospedale ma nelle rispettive abitazioni lombarde. A confermarlo e’ l’associazione Cuamm, medici con l’Africa, con la quale collaborano. Nessuno dei due sarebbe venuto in contatto diretto con malati e al momento stanno bene e non mostrano alcun sintomo del virus. Attivato il protocollo Asl che prevede la misurazione della temperatura corporea almeno 2 o 3 volte al giorno. Se tutto andra’ bene, potranno uscire di casa tra il 5 e il 10 novembre. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.