TwitterFacebookGoogle+

'Effetto Trump', in calo Wall Street e borse asiatiche

Houston – Cresce il nervosismo sui mercati mondiali per l’avanzata del candidato repubblicano Donald Trump nella corsa per la Casa Bianca. A Wall Street, i future sul Dow Jones si muovono in territorio negativo, con perdite superiori al 2%. Il peso messicano, che nell’ultimo mese è stato ancorato ai sondaggi sulle elezioni americane, ha bruciato il 9%, dopo aver toccato il minimo storico con un rosso superiore al 10%. Trump ha promesso un muro al confine con il Messico e l’intenzione di rinegoziare gli accordi commerciali. In Asia, la Borsa di Tokyo cede il 3% e quella di Hong Kong il 2,82%.Il dollaro è crollato contro l’euro e lo yen, a 1,12 contro la divisa europea e a 101,47 contro quella giapponese. 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.