TwitterFacebookGoogle+

Egitto: Mattarella, attentato vile, uniti contro il terrorismo

(AGI) – Roma, 10 lug. – “Il vile attentato che ha colpito, al Cairo, la sede del Consolato italiano conferma quanto grave sia il pericolo costituito dal terrorismo”. Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una dichiarazione dopo l’attentato del Cairo. “L’autobomba fatta esplodere nella capitale di un Paese amico evidenzia ancora una volta la indivisibilita’ dell’impegno per sconfiggere il terrore. Ribadiamo le ragioni ed i valori della liberta’, del rispetto della vita umana, del contrasto alla violenza e della solidarieta’ che rendono le democrazie piu’ forti di ogni disegno sanguinario”, aggiunge il Capo dello Stato. “Saremo a fianco dell’Egitto e di ogni altro Paese oggetto dei tentativi di destabilizzazione ed invitiamo l’Unione Europea e la comunita’ internazionale ad assumere iniziative efficaci e tempestive in questa direzione. Sono certo che l’Italia manifestera’ la coesione e la compattezza che sa mettere in campo nei momenti difficili, a sostegno dell’azione di tutela della sicurezza”. “Ai familiari di chi e’ rimasto vittima di questo orribile gesto – conclude Mattarella – ai feriti e all’intero popolo egiziano, esprimo la solidarieta’ della Repubblica Italiana”.(AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.