TwitterFacebookGoogle+

Egitto: sventato attacco suicida in Sinai, ucciso attentatore

(AGI) – Il Cairo, 1 set. – Un aspirante kamikaze e’ rimasto ucciso in una sparatoria con le forze di sicurezza egiziane nella citta’ di al-Arish, capoluogo della provincia del Sinai del Nord, prima che riuscisse a far saltare in aria un’auto-bomba imbottita con 500 chilogrammi di esplosivo: lo ha reso noto il ministero dell’Interno attraverso un comunicato ufficiale. Secondo la ricostruzione fornita dalle autorita’, il presunto terrorista aveva piazzato la vettura in un complesso residenziale, ma la polizia si e’ insospettita e ha messo in sicurezza gli edifici nelle vicinanze. L’attentatore avrebbe voluto farsi esplodere a un posto di blocco, ma e’ stato abbattuto da tiratori scelti e il veicolo si e’ andato a schiantare contro un muro in cemento. Gli artificieri hanno poi disinnescato la carica esplosiva. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.