TwitterFacebookGoogle+

Egitto: tribu' Tarabin attacca Isis nel Sinai

(AGI) – Il Cairo, 27 apr. – La tribu’ Tarabin, la piu’ grande nel Sinai, ha attaccato oggi pomeriggio le posizioni dei miliziani del ramo locale dello Stato islamico a sud del distretto di Rafah in risposta alla decapitazione di uno dei suoi notabili, lo sceicco Abdul Bassit Salim. Lo riporta l’emittente satellitare “Sky News Arabia”. Il gruppo noto come Ansar Beit al Maqdis, prima dell’affiliazione allo Stato islamico, ha reso noto questa mattina di aver giustiziato Salim e di aver rapito anche un altro membro della tribu’. L’episodio, riferiscono ad “Agenzia Nova” fonti locali, potrebbe portare a un vero e proprio conflitto tribale nella Penisola. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.