TwitterFacebookGoogle+

Eletto il 'Papa Nero' dei gesuiti. E' il venezuelano Sosa Abascal

CdV – Il mondo cattolico ha due papi sudamericani: Bergoglio, argentino, e Padre Arturo Sosa Abascal, venezuelano, divenuto il ‘Papa Nero’ dei gesuiti. La sua elezione è stata salutata da un lungo applauso nell’aula della Curia Genralizia dei gesuiti a Borgo Santo Spirito. Sosa Abascal è nato a Caracas il 12 novembre 1948. Laureato in Filosofia all’Università Cattolica Andres Bello ha conseguito il dottorato in Scienze Politiche presso all’Università Centrale del Venezuela nel 1994. Già superiore provinciale del Venezuela dal 1996 al 2004 era attualmente assistente del generale per le case internazionali. La Curia Generalizia ha comunicato l’elezione via Twitter, ,a in precedenza c’era stata una telefonata al Papa che aveva anche parlato al telefono con l’eletto. Sosa Abascal succede a padre Adolfo Nicolas. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.