TwitterFacebookGoogle+

Emergenza migranti, Renzi "pronti a mettere veto su bilancio Ue"

Roma – L’Italia pronta a mettere il veto sul bilancio Ue se sarà lasciata sola ad affrontare l’emergenza migranti. Matteo Renzi, ospite di Bruno Vespa a ‘Porta a porta’, ha spiegato che “il meccanismo, venti miliardi da mettere e 12 da prendere, non regge più. Siamo pronti a mettere il veto. I contanti non passano dai muri, se tiri su un muro i soldi degli italiani te li scordi”, ha detto il premier. Parlando poi dell’emergenza affrontata dall’Italia nel 2016, Renzi ha spiegato: “O blocchiamo l’afflusso entro il marzo 2017 o l’Italia non riuscirà più a reggere quello che è successo quest’anno”. Il presidente del consiglio ha spiegato che “abbiamo affrontato una situazione inedita per colpa di errori commessi in passato, come il bombardamento in Libia. Fu un errore e Berlusconi non può dire ‘io non volevo farlo’ – ha aggiunto -. Bisogna assumersi una responsabilità. Se c’è stato un errore, è stato un errore del governo Berlusconi, e poi del governo Monti e del governo Letta sul trattato di Dublino. Noi non siamo più in condizione di reggere questa situazione. abbiamo tempo sei mesi massimo”, ha detto ancora Renzi.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.