TwitterFacebookGoogle+

Energia elettrica: Terna, consumi in calo 2,2% a marzo

(AGI) – Roma, 13 apr. – Consumi di energia elettrica in calo a marco. Secondo quanto rilevato da Terna, la societa’ che gestisce la rete elettrica nazionale, la domanda di elettricita’ in Italia ha fatto registrare, a parita’ di calendario e temperatura, una flessione del 2,2% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Considerando che quest’anno nel mese di marzo ci sono state le festivita’ della Pasqua e che la temperatura media mensile e’ stata sostanzialmente in linea con quella del marzo 2015, la richiesta di energia elettrica complessiva pari a 26 miliardi di kWh corrisponde a una flessione del 2,9%. In termini congiunturali, la variazione destagionalizzata della domanda elettrica di marzo 2016 rispetto a febbraio e’ stata pari a +0,4%. Il profilo del trend si mantiene decrescente.
I 26 miliardi di kWh richiesti nel mese di marzo 2016 sono distribuiti per il 47,1% al Nord, per il 29,2% al Centro e per il 23,7% al Sud. A livello territoriale, la domanda di energia elettrica nel mese di marzo 2016 e’ risultata in calo del 2,1% al Nord, del 3,2% al Centro e del 4,3% al Sud. La domanda di energia elettrica e’ stata soddisfatta per l’83,2% con produzione nazionale e per la quota restante (16,8%) dal saldo dell’energia scambiata con l’estero. In dettaglio, la produzione nazionale netta (21,8 miliardi di kWh) e’ in flessione del 3,6% rispetto a marzo 2015. E’ in crescita la fonte di produzione geotermica (+3,1%); in calo le fonti idroelettrica (-2,1%), termoelettrica (-2,4%), eolica (-8,1%) e fotovoltaica (-12,4%).
Nel primo trimestre del 2016 la domanda di energia elettrica e’ in flessione dell’1,5% rispetto ai valori del corrispondente periodo del 2015; a parita’ di calendario il risultato e’ -2,3%. (AGI)
Mau

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.