TwitterFacebookGoogle+

Eni: Descalzi, forse un altro giacimento sotto quello scoperto in Egitto

(AGI) – Roma, 9 set. – E’ probabile che sotto il giacimento di Zohr in Egitto ce ne sia un altro. Lo ha detto l’ad di Eni, Claudio Descalzi, durante un’audizione al Senato. “La speranza e’ che i volumi possano aumentare. Saremmo contentissimi se rimanessero quelli che sono perche’ sono veramente tanti, pero’ c’e’ la possibilita’ che possano aumentare”, ha spiegato il manager. “Probabilmente – ha proseguito – sotto questo giacimento ce ne e’ un altro anche questo importante. Non a gas puro, potrebbero esserci dei condensati o dell’olio e lo verificheremo. Ci sono quindi aspettative sia sul giacimento che sulle ulteriori riserve sottostanti importanti”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.