TwitterFacebookGoogle+

Esodo, Anas: sabato 11 da bollino nero per traffico intenso già dall'alba

Si annuncia un altro fine settimana di traffico intenso su strade e autostrade italiane, e questa volta in vista del Ferragosto, il momento chiave della stagione di ferie e vacanze. Già da questa mattina si registra una circolazione sostenuta lungo la rete di 26 mila km gestita da Anas per gli spostamenti che precedono il Ferragosto. L’intera giornata è contrassegnata dal bollino rosso.

I flussi si intensificheranno ulteriormente domani, sabato 11, si prevede già dalle prime ore e per tutta la mattinata, tanto è vero che è previsto bollino nero con picchi per gli spostamenti lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica, compreso l’itinerario E45 che collega i due versanti della penisola, e ai valichi di confine in direzione di Francia, Slovenia e Croazia. Traffico invece da bollino rosso nel pomeriggio di sabato e nella mattinata di domenica 12 agosto. Gli spostamenti torneranno intensi ma scorrevoli a partire da domenica pomeriggio.

È in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti sabato dalle 8 alle 22.00 e domenica dalle 7 alle 22.00.

Ma il traffico si preannuncia intenso anche per i numerosi spostamenti locali che si concentreranno lungo gli itinerari del mare. Al momento si segnala traffico intenso in Basilicata sulla strada statale 585 “Fondo Valle del Noce”, in prossimità di Maratea per flussi diretti sulla costa tirrenica al confine con la Calabria e in Campania sulla strada statale 145 Var in corrispondenza della Galleria Santa Maria di Pozzano, in località Vico Equense, in prossimità di Seiano, in particolare per gli spostamenti del fine settimana verso la penisola Sorrentina.

In Calabria, al fine di rendere più agevoli gli spostamenti verso la costa jonica, Anas due giorni fa ha aperto al traffico il tratto della nuova strada statale 534 “di Cammarata e degli Stombi”, tra lo svincolo di Torre del Mordillo (km 6,550 circa) e il km 14,100 (fine Lotto), tra i territori comunali di Spezzano Albanese e Cassano allo Jonio, in provincia di Cosenza. Il nuovo tratto a doppia carreggiata ha una lunghezza complessiva di circa 7,5 km, ed è percorribile su quattro corsie, due per senso di marcia. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.