TwitterFacebookGoogle+

Esodo estivo, 600mila in treno per il weekend. In totale attesi 25 milioni 

Roma – In questo primo weekend d’agosto non sara’ presa d’assalto la sola rete autostradale italiane. Ci sono almeno 600mila viaggiatori che hanno preferito raggiungere le localita’ di vacanza usufruendo delle Frecce e dei treni nazionali di Trenitalia. Ma dalle proiezioni di Trenitalia elaborate in base alle prenotazioni gia’ ricevute emerge che i viaggiatori che entro la fine dell’estate si sposteranno lungo la Penisola con i treni nazionali saranno circa 25 milioni. I flussi maggiori interesseranno i treni delle direttrici adriatica, tirrenica e quelle per le principali citta’ d’arte e per le localita’ di montagna. Le Sale Operative centrali e territoriali di Trenitalia e di Rete Ferroviaria Italiana stanno monitorando da giorni, senza soluzione di continuita’, la circolazione ferroviaria. 

La Protezione Aziendale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, in costante contatto con le Sale Operative di RFI e delle Imprese Ferroviarie, e’ presente nelle principali stazioni della rete nazionale per la gestione dei flussi di viaggiatori, nonche’ in linea per il monitoraggio delle criticita’ di security e a bordo treno per il supporto al personale viaggiante e ai passeggeri. A cura di FS Italiane e Polizia Ferroviaria torna la campagna informativa “Stai Attento! Fai la differenza” destinata a informare i viaggiatori sui comportamenti da adottare per evitare furti e truffe a loro danno. Massima attenzione anche sul fronte dell’informazione. Oltre che nelle stazioni, i viaggiatori potranno tenersi aggiornati sul traffico ferroviario e su ogni altra notizia utile consultando fsnews.it, il quotidiano online di FS Italiane, ascoltando FSNews Radio sul web e in oltre 400 stazioni, collegandosi a @fsnews_it, il profilo Twitter del Gruppo, o consultando viaggiatreno.it.(AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.