TwitterFacebookGoogle+

Estate, ecco le code: 6 chjlometri su A4

Roma – Sono molte le situazioni di traffico intenso che si registrano in queste ore su strade e autostrade italiana anche a causa di alcuni incidenti che incidono negativamente sulla regolarità della circolazione. Lo comunica Viabilità Italia, riunita in questo fine settimana di agosto per monitorare gli spostamenti verso le località di villeggiatura.Sulla A1, in direzione sud, ci sono code a tratti tra Firenze Impruneta e Incisa-Reggello per traffico intenso etra Valmontone e Anagni per un incidente ormai risolto in direzione sud, mentre 6 chilometri di coda si registrano sulla A4, a causa di un incidente tra Latisana e San Giorgio di Nogaro in direzione Trieste.

Code anche alla barriera di Trieste Lisert, mentre sulla A9 5 chilometri di coda tra Como Centro e Chiasso per l’attraversamento della dogana svizzera. Coda di un chilometri sulla A10 tra Bordighera e il confine verso la Francia, mentre sulla A13 si registra una coda al bivio A13/A4 provenendo da Bologna verso Padova per traffico intenso. Quattro chilometri di coda sulla A22 tra Carpi e Campogalliano per incidente, mentre sono 2 i chilometri di coda sulla A30 tra Mercato San Severino e il bivio A30/Raccordo Salerno-Avellino. Sulla A19, in direzione Palermo, il traffico è bloccato sul viadotto “Simeto” per un veicolo in fiamme. Al traforo del Monte Bianco è prevista un’attesa di 30 minuti per dirigersi in Francia, mentre per l’ingresso in Italia si prevedono un’ora e mezza di attesa sul piazzale francese. Sul Grande Raccordo Anulare di Roma si registrano rallentamenti tra Ardeatina e il bivio RomaSud, carreggiata esterna. Dalle ore 14 di oggi fino alle 22 è in vigore il divieto di circolazione per i mezzi pesanti, che sarà nuovamente attivo dalle ore 08 alle ore 22 di domani sabato 6 agosto. Domenica il divieto è previsto nella fascia oraria 7-22. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.