TwitterFacebookGoogle+

Estate tragica per i base-jumper, muore italo-norvegese Polli

Francia – Solo 4 giorni fa era morto il base jumper altoatesino Uli Emanuele, schiantatosi con la sua tuta alare contro una montagna in Svizzera. Oggi e’ stata la volta dell’italo-norvegese Alexander Polli. Il 31enne, riferisce Le Dauphine, residente a Chamonix era in volo con la sua tuta nella zona di Brevent vicino casa quando ha preso in pieno un albero ed e’ morto sul colpo a quota 1.500 metri.

L’allarme e’ stato lanciato stamane alle 10,55. Per i base jumper, la cui fame di adrenalina fa talvolta perdere il lume della ragione, e’ stata un’estate tragica. Il 13 giugno era morto sempre vicino Chamonix Dario Zanon, 33enne padovano. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.