TwitterFacebookGoogle+

Euro: supera quota 1,12 dollari, al top da tre mesi

(AGI) – Roma, 4 feb. – L’euro s’impenna e sale sopra quota 1,12 dollari, al top da tre mesi. L’indebolimento del biglietto verde e’ iniziato ieri dopo che il presidente della Fed di New York, William Dudley, ha lanciato l’allarme sui recenti apprezzamenti del dollaro, avvertendo che potrebbero mettere in crisi le esportazioni e pesare sulla crescita Usa, fortemente rallentata nel quarto trimestre. Il ‘warning’ di Dudley e’ suonato come uno stop ai rialzi dei tassi Usa da parte della Fed, rafforzando euro e yen. La moneta europea passa di mano a 1,1220, dopo un top da tre mesi a 1,1239 dollari, mentre il dollaro/yen frena a 116,93, dopo un minimo a a 116,86. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.