TwitterFacebookGoogle+

Eventi nelle piazze, ecco le nuove regole del capo della Polizia

Nell’organizzazione di manifestazioni pubbliche bisognerà garantire lo scrupoloso rispetto di tutta una serie di misure di “Safety e di Security, necessariamente integrate, in quanto requisiti imprescindibili di sicurezza senza i quali le manifestazioni non potranno aver luogo”. In ogni caso, “mai ragioni di ordine pubblico potranno consentire lo svolgimento, comunque, di manifestazioni che non garantiscano adeguate misure di Safety”. E’ quanto prescrive la circolare inviata ai prefetti e ai questori di tutta Italia dal capo della Polizia, Franco Gabrielli, dopo quanto accaduto sabato scorso a Torino. La circolare prevede in sintesi:

  • Capienza massima del luogo scelto per l’evento.
  • Divisione in settori.
  • Varchi di accesso e di deflusso.
  • Spazi e mezzi di soccorso ‘dedicati’.
  • Altoparlanti per gli avvisi al pubblico.
  • Bottiglie di vetro e lattine off limits. 

Leggi anche gli articoli sulla Stampa e su Repubblica.

Il prefetto di Torino Sacconi: “Chiedo scusa perché non ho previsto il pericolo dall’interno della piazza”. Leggi qui.

 

 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.