TwitterFacebookGoogle+

Expo: addetto a tornelli derubava visitatori, arrestato

(AGI) – Milano, 2 set. – Approfittava del suo ruolo di addetto ai controlli all’ingresso di Expo per derubare i visitatori che sottoponevano i loro averi al metal detector: i carabinieri hanno arrestato ieri un 31enne, italiano, incensurato, responsabile di almeno due furti. L’allarme e’ arrivato da un visitatore, un 53enne italiano, medico, che ha denunciato ai militari della stazione di Expo il furto del suo orologio Rolex. I carabinieri sono arrivati al colpevole quasi immediatamente grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza, che mostravano il 31enne mentre sottraeva il Rolex dalla vaschetta appena setacciata dal metal detector. Uno dei marescialli della stazione Expo ha poi riconosciuto l’addetto come la stessa persona in servizio qualche giorno prima, quando un turista altoatesino aveva riscontrato l’ammanco di 600 euro dal suo portafogli. Il 31enne ha ammesso il primo furto e ha mostrato ai militari il cestino dei rifiuti dove aveva nascosto l’orologio in attesa di recuperarlo una volta finito il suo turno. A casa dell’uomo i militari hanno anche ritrovato 11mila euro in contanti dei quali l’addetto ai controlli non ha saputo spiegare la provenienza. L’arresto e’ stato convalidato questa mattina e il 31enne, che ha subito patteggiato ed e’ stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione, potra’ avvalersi della sospensione condizionale della pena. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.