TwitterFacebookGoogle+

Expo: Milano festeggia l'Opening, migliaia in piazza

(AGI) – Milano, 30 apr. – Un parterre di sedute per 3.700 ospiti, ai quali si sono aggiunti i milanesi, molti, circa 20mila, per il primo momento di festa dopo anni di difficolta’ e imprevisti. Expo Milano 2015 aprira’ i battenti domani mattina alle 10 e questa sera, in piazza Duomo, l’evento si festeggia sulle note di celebri arie, dalla Traviata alla Tosca, dal Nabucco all’Andrea Chenier, dalla Fedora al Trovatore. E’ ‘Expo-The opening’, un concerto proposto in mondo visione dalla Rai con un protagonista indiscusso: un Andrea Bocelli applauditissimo sin dalla sua prima apparizione al fianco del soprano Diana Damrau. Diciassette i brani del ricco programma, tra i quali tre al piano su esecuzione di Lang Lang, accompagnato da coro e orchestra del Teatro alla Scala e tenuto insieme dalla conduzione allegra di Paolo Bonolis e Antonella Clerici. E’ stato lo showman a scaldare per primo la piazza, facendola ridere soprattutto e dando il benvenuto a Expo in inglese, francese, tedesco, russo, cinese e arabo, con la speranza di “non aver dichiarato guerra a nessun Paese”. Dal palco sono stati ricordati i numeri dell’esposizione: i 148 partecipanti tra paesi e organizzazioni internazionali, i 54 padiglioni (“55 con Antonella Clerici”, ha scherzato Bonolis), i 20 milioni di visitatori attesi e i 10 milioni di biglietti gia’ venduti. Pillole di racconto di Expo si sono alternate alla musica, per una serata in crescendo alla scoperta del sito e dell’evento alle porte, che culminera’ da programma con l’accensione dell’Albero della Vita, opera ideata da Marco Balich, simbolo del Padiglione Italia. Tra gli ospiti serpeggia un non celato ottimismo. Come quello di Giuseppe Sala che, arrivando, si e’ detto “molto contento” e del segretario del Bie, Vicente Loscertales che ha confessato che stanotte dormira’ “sereno e domani ancora di piu'”. Il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, ha assicurato che “ne usciremo bene” e l’ex sindaco di Milano, Letizia Moratti, si e’ detta “fiduciosa” che tutto filera’ liscio. Intanto si comincia, da domani e poi avanti fino al 31 ottobre, per sei mesi dedicati al cibo e al tema ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.