TwitterFacebookGoogle+

F-16 Nato: 2 ustionati tra i 9 italiani feriti, distrutto un AM-X

(AGI) – Albacete (Spagna), 26 gen. – Hanno riportato ustioni due dei 9 militari italiani rimasti feriti nel gravissimo incidente aereo durante un’esercitazione Nato avvenuto oggi nella base di Las Llanos, ad Albacete, in Spagna, che ha coinvolto un F-16 greco precipitato al suolo e che ha provocato la morte di 10 persone. Dei due, uno ha riportato ustioni piu’ serie e diffuse sul corpo, ma il militare non e’ comunque in pericolo di vita, viene fatto sapere da fonti della Difesa italiana. L’altro ha riportato ustioni meno serie. Degli altri militari italiani coinvolti a terra dall’incidente, sei hanno riportato lievi ferite – viene aggiunto – e un settimo ancor meno. Tra i numerosi velivoli della Nato che stavano partecipando al corso TLP (Tactical Leadership Programme) l’Italia era presente con 2 caccia AM-X del 51ˆ Stormo di Istrana dell’Aeronautica militare e con 5 velivoli Harrier AV8 B della Marina militare. A quanto si apprende, uno dei due AM-X e’ andato distrutto dopo l’impatto al suolo del caccia F-16 greco, i cui due componenti dell’equipaggio sono morti, e del successivo grosso incendio verificastosi e che ha coinvolto diversi aerei militari della Nato che erano nell’area. L’altro caccia AM-X italiano e’ danneggiato. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.